Servizio civile con Caritas Senigallia – Scadenza domanda 15 febbraio 2024

“Il servizio che ti fa volare”: lo slogan del Servizio civile universale insieme a Caritas Senigallia e Caritas Marche è evocativo. Scade il 15 febbraio alle ore 14 la possibilità di fare domanda per partecipare al bando per il Servizio civile a Senigallia con una realtà che da sempre si impegna nel sociale e nella cura dell’altro. Le possibilità per i ragazzi e le ragazze che vogliono vivere un periodo di servizio pratico e costruttivo sono tante e molto interessanti. È sufficiente avere tra i 18 e i 28 anni e avere voglia di mettersi in “volo”.

I posti disponibili sono 15 in totale, tutti da svolgere a Senigallia: precisamente 7 per i Cantieri dell’inclusione, 4 per Giovani in campo e 4 per Giovani adesso.

Il progetto Cantieri dell’inclusione prevede 5 posti al Centro di solidarietà di Senigallia, accanto alla chiesa del Portone, il luogo storico di Caritas Senigallia, dove si lavora per contrastare qualsiasi forma di povertà economica o sociale e assicurare la salute e il benessere a tutte le persone fragili presenti sul territorio, e ha come seconda sede il magazzino solidale Rikrea, a Borgo Bicchia, oltre a 2 posti a Casa Stella, struttura abitativa di seconda accoglienza sul lungomare di Senigallia.

Il progetto Giovani in campo offre 4 posti a Casa San Benedetto, in Strada della Saline (Senigallia), per accrescere l’inclusione socio-lavorativa di chi è più fragile.

Infine Giovani adesso ha 4 posti disponibili con sede presso la Pastorale Giovanile, in via Testaferrata a Senigallia, e si propone di offrire un accompagnamento a tutto tondo per i giovani utenti del Centro, innescando momenti di socialità e partecipazione giovanile.

Il Servizio civile è una scelta che sa dare una svolta alla propria vita, ha una durata di 12 mesi e prevede un impegno di 5 o 6 giorni settimanali. Mettersi in prima linea con il servizio insieme a Caritas significa supportare i percorsi socio-riabilitativi a favore di persone che vivono in situazioni di svantaggio, promuovendo buone pratiche di welfare, sostenibili dal punto di vista economico e di cura e ascolto.

Per fare domanda è necessario presentare la propria candidatura entro il 15 febbraio 2024, muniti di Spid, dalla piattaforma Dol (https://domandaonline.serviziocivile.it). Maggiori informazioni sulla presentazione della domanda e sui singoli progetti al sito https://caritasmarche.webnode.it/servizio-civile oppure contattando la referente Sonia 338.5099083.

Stampa articolo