Presepepaese Mondolfo 2023: ecco le date dell’edizione speciale

Ricordare il primo presepe vivente della storia, e farlo a 800 anni da quando San Francesco d’Assisi lo realizzò a Greccio. È questa la edizione speciale Natale 2023 di Presepepaese, la sacra rappresentazione della Natività che sarà proposta a Mondolfo il 26 dicembre – S.Stefano ed il 6 gennaio, l’Epifania (fissando una terza serata del presepio vivente – cioè domenica 7 gennaio – solo in caso di maltempo) sempre dalle ore 17,30 alle ore 19. Ad ingresso gratuito, uno dei borghi più belli d’Italia ripropone in questa edizione di Presepepaese, organizzato dalla Parrocchia col patrocinio del Comune e la collaborazione di enti ed istituzioni, un lungo percorso all’interno del castello martiniano, l’abitato antico racchiuso dalla duplice cortina muraria quattrocentesca frutto del genio militare dell’architetto senese Francesco di Giorgio Martini. E come il Poverello d’Assisi ideò nel 1223 a Greccio il primo presepio vivente, così la Natività a Mondolfo sarà vista nella duplice veste, per un Francesco che nel suo racconto volle portare Betlemme in Italia, in Europa per rivivere in questo luogo l’esperienza del suo viaggio in Oriente. Centinaia di fiaccole illumineranno il percorso a Mondolfo, dove il visitatore andrà alla scoperta di antichi luoghi, spazi reconditi, mestieri passati per giungere nel suo cammino alla contemplazione della Nascita del Salvatore. Panorami impedibili dalle mura castellane, con l’Adriatico da sfondo alla grandiosa ambientazione. Mondolfo accoglierà per la sacra rappresentazione martedì 26 dicembre e sabato 6 gennaio dalle ore 17,30 alle ore 19 (si recupera domenica 7 gennaio solo in caso di maltempo in una delle due date precedenti); ingresso a Presepepaese gratuito. Info per Presepepaese: www.parrocchiamondolfo.it; tel. 0721.957257.

Stampa articolo